spring clean

Quando si pensa alle pulizie di primavera, il primo pensiero, oltre ovviamente a quello di rimandarle, è dover spostare mobili, e l’incubo del caos e del disordine per portarle a termine. Ma, fortunatamente, per pulire a fondo la casa, non c’è bisogno di spostare tutti i mobili ‘in giardino’ e di smontare le mattonelle. Sono molti i modi per pulire in profondità la casa senza troppa fatica, e fare di queste pulizie di primavera un gioco da ragazzi! Leggi i nostri consigli per scoprire come pulire la casa in maniera semplice e veloce.

 

Igienizza i pavimenti

Inizia dal battiscopa. Utilizza un panno umido per pulire il battiscopa lungo tutte le pareti e poi procedi alla pulizia profonda del pavimento con scopa o aspirapolvere o con un panno elettrostatico per non disperdere la polvere. Per lavarlo con straccio o con mocio, a seconda delle preferenze, puoi utilizzare un detersivo neutro o uno specifico, a seconda del tipo di pavimento, e del disinfettante. Un goccio di ammoniaca in acqua calda o dell’aceto e limone aiutano a sgrassare e a disinfettare.

Se hai anche dei tappeti, non dimenticare di approfittare delle pulizie di primavera per una pulizia profonda. Il trucco per pulirli ed igienizzarli in modo semplice, economico e naturale, è utilizzare il bicarbonato. Basta spargerlo sul tappeto, lasciarlo agire qualche ora, o ancora meglio tutta la notte, e spazzolare via (o aspirare) i residui. In caso di macchie ostinate, puoi versare il bicarbonato e dell’aceto, e poi rimuovi la schiuma con un panno di microfibra.

Sposta i mobili

Spostare i mobili può dare alla stanza un nuovo aspetto e una nuova atmosfera. Se avete invece dei mobili che non utilizzate, metteteli in cantina, potrebbero tornarvi utili in futuro, magari quando i vostri figli andranno all’Università. Per recuperare spazio e liberarvi del superfluo, potreste anche venderli o darli in beneficenza. Ma se proprio non siete pronti a separarvi dai vostri mobili e non avete una cantina o una soffitta pronta ad accoglierli, potete seguire i consigli degli esperti di Emerald Hills Extra Closet e affittate un garage o una self storage unit, o self deposito detta all’italiana.

Pulisci le finestre

La primavera è il momento ideale per pulire a fondo persiane e finestre. Se sei tra i più temerari puoi smontare le persiane così da poterle pulire in profondità, altrimenti puoi pulirle dall’interno semplicemente chiudendo le persiane e lasciando però la finestra aperta. Sia per le persiane in legno che per quelle in alluminio, puoi utilizzare un panno in microfibra e un detersivo neutro. Per il legno ancora meglio un prodotto specifico. Potete fare lo stesso anche con le tapparelle di plastica. Per i vetri invece potete utilizzare uno spray per vetri o il più economico ma super efficace aceto e fogli di giornale. Ovviamente conditi con del sano olio di gomito. Non dimenticate inoltre di smontare le tende! Se volete risparmiare qualche soldo, potete lavarle comodamente a casa in lavatrice, utilizzando un programma di lavaggio delicato e stenderle in giardino o in balcone: con le mollette jumbo pegs di certo non scivoleranno dallo stendibiancheria

 

Cambia le coperte

Il cambio di stagione non è solo nell’armadio ma anche nel letto! Dai una bella rinfrescata anche al tuo  letto. E’ tempo di mettere da parte il piumone e le lenzuola di flanella per far spazio al più leggero copriletto e alle lenzuola in cotone, magari in colori dalle tonalità chiare e perché no floreali, così da dare alla primavera il benvenuto che si merita. Lavato il piumone e le coperte invernali, non dimenticare di riporli al riparo da polvere e sporco in scatole o sacchi porta piumone. Ricorda inoltre l’importanza di un materasso pulito e libero da acari della polvere! Se non lo fai regolarmente, approfitta del cambio di stagione per pulirlo in profondità.

Share: